Axl Rose

Cantanti .it

Axl Rose

Axl Rose, pseudonimo di William Bruce Bailey (Lafayette, Indiana, 6 febbraio 1962) è un cantante statunitense, famoso per la sua militanza nei Guns N' Roses.

Vita
Axl Rose nasce a Lafayette (In) il 06 febbraio 1962. Stando al suo racconto Axl ha avuto una vita familiare profondamente tormentata, con abusi da parte del padre e del patrigno. Il suo padre biologico, William Rose, lasciò la famiglia quando Axl aveva due anni. In seguito sua madre sposò Stephen Bailey e il suo cognome cambiò di conseguenza.

La stretta disciplina e l'educazione religiosa che ricevette da bambino furono seguite, da adolescente, da numerose disavventure con la legge. Aveva un forte interesse per la musica e si dice che da teenager abbia formato una band di nome Axl. A circa 17 anni Rose fece due importanti scelte: primo, cambiò il suo nome in W. Rose, dopo aver scoperto di essere figlio di un barbone di cognome Rose che viveva a Lafayette (IN) (Axl fu aggiunto più tardi; "Axl Rose" è anche l'anagramma di "oral sex"); secondo, lasciò la casa e finì a Los Angeles, California, dove si unì all'amico di infanzia Jeff Isabell, successivamente Jeff Bell, poi Izzy Bell, e per ultimo il famoso Izzy Stradlin' per seguire una carriera come musicista rock.


Carriera
Scena musicale
La scena musicale a Los Angeles nei primi anni '80 comprendeva sia gruppi punk che glam metal/heavy metal. Rose voleva fondere i due stili in un'unica cosa. Insieme a Stradlin, Rose si spostò in molti gruppi, inclusi gli Hollywood Rose.

I Guns N' Roses
Intorno al 1985 con l'aiuto del chitarrista Tracii Guns degli LA Guns (che fu presto rimpiazzato da Slash), Rose formò i Guns N' Roses Con Rose (voce), Stradlin (chitarra ritmica), Slash (il cui vero nome è Saul Hudson, chitarra solista), Duff McKagan (basso) e Steven Adler (batteria).

I Guns N' Roses firmarono un contratto con la Geffen Records nel 1986. La band pubblicò il primo vero album, Appetite for Destruction, nel 1987. Mescolando i potenti accordi con la voce penetrante di Rose, l'album rappresentò un nuovo genere musicale che impiegò un po' di tempo per affermarsi. Nel 1988 i Guns N' Roses arrivarono in cima alle classifiche, aiutati anche dalla massiccia popolarità che i singoli "Welcome to the jungle", "Paradise city" e "Sweet child o' mine" riscossero fra il pubblico. In particolare "Sweet child o' mine" fu scritta da Axl per la sua ragazza (più tardi ex-moglie) Erin Everly, figlia di Don Everly degli Everly Brothers, che compariva anche nel video della canzone.

Genio e sregolatezza
Originariamente famosa per la sua musica, la band presto ottenne popolarità per lo stile di vita selvaggio, alimentato da un impressionante uso di droghe. Presto divennero instabili, annullarono molti concerti ed erano rincorsi da continue voci riguardanti il loro scioglimento.

Nel 1988 la band pubblicò G'N'R' Lies, album di grande successo ma subissato di critiche per la canzone "One in a million", che fu interpretata come un insulto a omosessuali, neri e immigrati. Dopo una serie di ritardi la band pubblicò, nel 1991, il doppio album Use Your Illusion I e Use Your Illusion II, che rimane a tutt'oggi il loro lavoro più famoso. La band non poté neanche esibirsi a un concerto per beneficenza che come live motiv aveva l'uguaglianza perché gli organizzatori non giudicarono di buon gusto il testo di "One in a million".

Nonostante il grande successo dell'album la band finì presto nei guai. Rose saltò giù dal palco per aggredire un fan a St. Louis, Missouri dando inizio ad una furibonda rissa. Un'altra rissa scoppiòl'8 ottobre del 1991 al Montreal Stade Olympique, quando Rose, in ritardo per l'apparizione della band, uscì dopo aver cantato solo un paio di canzoni. Questi incidenti, insieme alla comparsa di un nuovo stile musicale detto grunge, portarono ad un calo di immagine dei Guns N' Roses che apparivano come troppo indulgenti con loro stessi e appartenenti al passato. Rose stesso cominciò a essere visto come imprevedibile e strano quando causò ritardi nelle produzioni e venne alle mani con Kurt Cobain durante gli MTV Video Music Awards del 1992. Axl Rose era un grandissimo fan dei Nirvana e chiese a Cobain di aprire, con la sua band, i concerti dei Guns N' Roses in un tour congiunto, Kurt (per tutta risposta) schernì Axl con la stampa. Nel 1993 i Guns N' Roses pubblicarono un album di cover punk, The Spaghetti Incident?, che ricevette critiche discordanti (spesso assai negative) da stampa e pubblico,che forse non si aspettava un album di cover punk.

Da quel momento la maggior parte dei membri originali dei Guns N' Roses lasciarono la band o furono licenziati da Rose. Lo stesso Axl non si fece più vedere fino al 1999, quando mise su una nuova formazione per i Guns N' Roses e pubblicò una canzone, "Oh My God", per la colonna sonora del film "End Of Days". A quel tempo Rose rivelò anche il titolo del nuovo album sul quale la band stava lavorando, Chinese Democracy. Dopo alcune voci riguardanti la data d'uscita, l'album non ha ancora visto la luce del giorno. Nel 2002, agli MTV Video Music Awards Axl svelò la nuova formazione dei Guns N' Roses. Musicalmente e tecnicamente la nuova band diede prova di un immenso talento musicale, ma Axl non diede vita ad una delle sue migliori performance. Seguì un tour nel Nord America, che però andò in pezzi nel dicembre del 2002 quando Axl non si presentò sul palco a Philadelphia. Voci dicono che Axl e soci stiano dando il tocco finale a Chinese Democracy, un album costato nove anni di lavoro e 13 milioni di dollari.

Alcuni considerano Rose uno dei più grandi cantanti rock della storia, insieme ad altri del calibro di Freddie Mercury, Ozzy Osbourne, Robert Plant, Mick Jagger, Steven Tyler. Se Freddie Mercury è conosciuto per la sua voce e la sua abilità di showman, Ozzy Osbourne per la sua capacità di incitare la folla, Plant per la sua voce potente, Jagger e Tyler per le loro performance sul palco, Rose sarà certo ricordato per il suo carisma, per la sua grinta e presenza scenica.

Archivio Cantanti e Gruppi Musicali
[A] ... [D]
[E] ... [H]
[I] ... [O]
[P] ... [Z]

Eventi & News



Rihanna in Italia con il The Loud Tour 2011