Enya

Cantanti .it

Enya

Enya (nata il 17 maggio 1961), nome esatto Eithne NÝ Bhraonßin (a volte anglicizzato in Enya Brennan), Ŕ una delle pi¨ famose musiciste irlandesi. Come gruppo musicale, Enya in realtÓ consiste in tre persone: Enya stessa, che compone e suona la musica, Nicky Ryan che produce gli album e Roma Ryan che scrive i testi in diverse lingue. Enya Ŕ una approssimazione fonetica di come Eithne viene pronunciato nella lingua gaelica irlandese.

Biografia

Crescita musicale
Eithne Ŕ nata ad Gweedore, County Donegal, nell'Irlanda, nel 1961 in una famiglia di musicisti. I suoi nonni stavano in una band che suonava in giro per l'Irlanda; suo padre era il capo della Slieve Foy Band prima di aprire un pub; sua madre suonava in un gruppo di ballo e pi¨ tardi ha insegnato musica alla Gweedore Comprehensive School. Eithne ha quattro fratelli e quattro sorelle, molti di loro hanno formato la band An Clann As Dobhair nel 1968, rinominata Clannad negli anni 1970).

Nel 1980, Eithne si uný ai Clannad, il gruppo formato da sua sorella MÓire, P˛l, e CiarÓn e dagli zii Noel e Padraig Duggan. Eithne suonava le tastiere e partecipava ai cori nel loro album Crann ┘ll (1980) e Fuaim. Nel 1982, poco prima che i Clannad diventassero famosi per il "Tema da Harry's Game", il produttore e manager Nicky Ryan lasci˛ i Clannad, e Eithne si uný a lui per iniziare la sua carriera da solista.


Carriera da solista
Eithne, collaborando con Nicky e sua moglie Roma, registra due canzoni da solista: "An Ghaoth Ën Ghrian" ("The Solar Wind") e "Miss Clare Remembers" che vengono pubblicate nell'album Touch Travel del 1984. Eithne utilizza il nome Enya per la prima volta scrivendo alcune delle musiche per il film The Frog Prince del 1984.

Ottiene un contratto per la colonna sonora del documentario The Celts del 1986. I pezzi prodotti vengono inclusi in Enya del 1987, suo primo album solista, ma al momento della pubblicazione non suscitano particolare interesse. Alcuni anni pi¨ tardi, nel 1996, la canzone di questo album Boadicea viene ripresa dai The Fugees, che dapprima nÚ cercano l'autorizzazione di Enya nÚ la citano come autrice, creando un tumulto di breve durata. La versione di Winans del brano, intitolata "I Don't Wanna Know", in cui canta il rapper P. Diddy e che Ŕ attribuita a tutti e tre gli artisti sarÓ il singolo di Enya raggiungere la posizione pi¨ alta nelle chart, raggiungendo il secondo posto nella Hot 100 nel 2004.

La carriera di Enya ha una svolta nel 1988 con l'album Watermark che contiene la hit "Orinoco Flow" anche conosciuta come "Sail Away". "Orinoco Flow" raggiunge la prima posizione delle chart inglesi e l'album vende otto milioni di copie.

Nel 1990 i brani Epona (tratto da The Celts), On Your Shore e Exile (tratti da Watermark) vengono usati nella colonna sonora del film Pazzi a Beverly Hills - L.A. Story con Steve Martin.

L'anno seguente l'album Shepherd Moons vende dieci milioni di copie e porta ad Enya il suo primo Grammy nella categoria "Best New Age Album", sebbene Enya non consideri la sua musica appartenere a questo genere. Quattro anni pi¨ tardi, nel 1995, Enya vince un altro Grammy per The Memory of Trees.

Nel 1997 viene pubblicata la raccolta Paint The Sky With Stars: The Best of Enya, contentente anche due nuovi pezzi. Nello stesso anno rifiuta di comporre la colonna sonora di Titanic, James Cameron si rivolge allora a James Horner chiedendogli di adottare uno stile alla Enya, il risultato sarÓ tale da indurre molte fonti ad attribuire a lei la musica.

Nel 2000, dopo una pausa di cinque anni pubblica A Day Without Rain che contiene 34 minuti di nuovo materiale. Dopo l'attacco del 11 Settembre 2001 la canzone "Only Time" di questo album viene utilizzata come sottofondo in molti servizi radio e televisivi. Enya Ŕ dapprima contrariata, soprattutto all'apparire di versioni bootleg di Only Time mixate con effetti sonori degli attacchi, in seguito accetta per˛ di pubblicare una versione speciale della canzone per raccogliere fondi per le famiglie delle vittime. Molti fan provano tuttavia sdegno nel constatare che la sua musica venga in qualche modo legata agli attacchi. Quando nel 2002 durante un'esibizione al Larry King Live sulla CNN le immagini di battaglie in Afghanistan vengono trasmesse durante l'esecuzione di "May It Be", canzone senza alcuna connessione con la guerra, questo causa borbottii all'interno della community dei fan di Enya.

Enya Ŕ per sua stessa ammissione molto lenta quando si tratta di comporre musica, e di conseguenza ai fan tocca aspettare anche cinque anni tra due album. Nel 2004 si dice Enya stia lavorando al suo album successivo, ma non viene comunicata nessuna data di pubblicazione. Nel Settembre dello stesso anno la canzone Sumiregusa appare in Giappone all'interno di una campagna pubblicitaria della Panasonic. All'annuncio della nuova canzone la Warner Music giapponese annuncia la pubblicazione dell'album per metÓ Novembre 2004, causando fermento tra i fan, fermento di breve durata visto che il 19 Settembre Enya comunica sulla sua pagina web ufficiale che si tratta di un errore e che nessun nuovo album verrÓ pubblicato nell'immediato.

Il nuovo album Amarantine Ŕ uscito il 21 Novembre 2005


Musica
Alcune canzoni di Enya sono cantate interamente in irlandese o latino; l'Inglese Ŕ spesso mescolato in queste canzoni, altre volte Ŕ l'unica lingua. Roma Ryan ha scritto i testi in gallese, irlandese, latino, spagnolo, e anche nelle lingue create da J. R. R. Tolkien.

Enya ha composto tre canzoni ispirate al libro Il signore degli anelli di J. R. R. Tolkien: "Lothlˇrien" (strumentale) nel 1991, "May It Be" nel 2001 (cantata in inglese ed in Quenya) e "AnÝron" (in Sindarin)Ś queste ultime due fanno parte della colonna sonora del film di Peter Jackson Il signore degli anelli: La compagnia dell'anello. "May It Be" ha ricevuto una nomination all'Oscar nel 2002 come miglior canzone, ma non ha vinto; l'oscar Ŕ andato a "If I Didn't Have You" di Randy Newman del film Monsters & co.

Enya ha partecipato a numerosi spettacoli dal vivo in televisione, ad alcuni eventi e cerimonie (la pi¨ recente apparizione Ŕ stata ad un tributo alla famiglia Brennan a Letterkenny). Sebbene non abbia mai effettuato un concerto, ha espresso il desiderio di effettuarlo un giorno, e considera l'eventualitÓ come una importante sfida nella propria carriera.


Discografia

Album
Enya (1987)
Sono state pubblicate due versioni di questo album. Quando la Warner Music ha ripubblicato questo album con il titolo di The Celts, la traccia che originariamente era intitolata "Portrait" venne sostituita con una identica -- ma pi¨ lunga -- intitolata "Portrait (Out of the Blue)."
Watermark (1988)
Alcune versioni di questo album includono una traccia aggiuntiva, "Storms in Africa II."
Shepherd Moons (1991, vincitore del Grammy come "Miglior album New Age" nel 1992 )
Esistono come minimo due versioni di Shepherd Moons. La prima conteneva una versione vocale di "Book of Days." Una versione della stessa canzone cantata in inglese fu successivamente utilizzata nella colonna sonora del film Cuori ribelli (in originale Far and Away). Da quel momento in poi, tutte le riedizioni dell'album -- cosý come nei singoli e nelle raccolte -- includono la versione in inglese al posto dell'originale.
The Celts (1992) (riedizione dell'album Enya del 1987)
The Memory of Trees (1995, vincitore del Grammy come "Miglior album New Age" nel 1996 )
Paint The Sky With Stars (1997) (greatest hits con due nuove canzoni)
A Day Without Rain (2000, vincitore del Grammy come "Miglior album New Age" nel 2001)
Sono state rilasciate tre versioni di A Day Without Rain. A parte l'edizione per gli Stati Uniti e l'Inghilterra, l'edizione Canadese include una canzone aggiuntiva, mentre l'edizione Giapponese ne include due.
Amarantine (2005)
Per la prima volta nella carriera di Enya un album non contiene canzoni in gaelico. Tuttavia, tre canzoni di questo album sono state scritte in una lingua chiamata Loxian, inventata da Roma Ryan.
In aggiunta a questi album, la colonna sonora del 1986 per il film The Frog Prince (conosciuto anche come French Lesson) contiene per la maggior parte musica composta da Enya ma non suonata da lei; una successiva edizione in CD contiene in aggiunta due tracce vocali inedite.


Singoli
Durante gli anni, Enya ha rilasciato un gran numero di singoli, gran parte dei quali includono tracce aggiuntive che non sono presenti negli album.

I Want Tomorrow (1987) Ŕ il primo singolo di Enya
I Want Tomorrow
The Celts
To Go Beyond (I)
To Go Beyond (II)
Orinoco Flow (1988)
Orinoco Flow
SmaoitÝm...
Out Of The Blue
Evening Falls... (1989)
Evening Falls...
OÝche Chi˙n
Morning Glory.
Storms In Africa (Part II) (1989) Ŕ una nuova versione di Storms In Africa, con il testo in inglese al posto di quello originario in irlandese
Storms In Africa (Part II)
Aldebaran
The Celts
Storms In Africa
6 Tracks (1989) pubblicato per celebrare il decimo anniversario dal debutto solista di Enya. Il brano "Out Of The Blue" Ŕ stato anche pubblicato con il titolo "Portrait (Out Of The Blue)" in altri album
"Orinoco Flow"
"Evening Falls..."
"Out Of The Blue"
"Morning Glory"
"SmaoitÝm..."
"OÝche Chi˙n"
OÝche Chi˙n (Silent Night) (1989) "OÝche Chi˙n" Ŕ una versione in lingua gaelica della celebre canzone natalizia "Silent Night" (Chi˙n in realtÓ dovrbbe essere scritto Chi˙in)
"OÝche Chi˙n"
"Orinoco Flow"
"'S Fagaim Mo Bhaile"
3 Tracks EP (1990) questo maxi cd fu pubblicato con il titolo "Orinoco Flow" in Giappone, e con il titolo "3 Tracks EP" per il resto del mercato mondiale
Orinoco Flow (Edit)
Evening Falls...
Storms In Africa (Part II)
Exile (1991)
"Exile"
"On Your Shore"
"Watermark"
"River"
Caribbean Blue (1991)
Caribbean Blue
Orinoco Flow
As Baile
Angeles
Oriel Window
How Can I Keep From Singing? (1991)
How Can I Keep From Singing?
OÝche Chi˙n
'S Fagaim Mo Bhaile
Book Of Days (1992)
Book of Days
Watermark
On Your Shore
Exile
The Celts (1992)
The Celts
OÝche Chi˙n
Storms In Africa (Part II)
Eclipse
Marble Halls (1994) pubblicato in occasione dell'usica della colonna sonora del film "L'etÓ dell'innocenza, di cui "Marble Halls" faceva parte
"Marble Halls"
"┤S Fagaim Mo Bhaile"
"Book of Days"
"As Baile"
The Christmas EP (1994)
"OÝche Chi˙n"
"As Baile" realizzato solo come singolo
"┤S Fagaim Mo Bhaile"
"EbudŠ"
"The Celts"
Anywhere Is (1995)
"Anywhere Is [edit]"
"Boadicea"
"Oriel Window"
On My Way Home (1996) la versione pubblicata Ŕ un remix del brano pubblicato sull'album "The Memory of Trees"
"On May Way Home [remix]"
"Morning Glory"
"I May Not Awaken"
"Eclipse"
Only If... (1997)
Only If... apparso sulla compilation Paint The Sky With Stars nello stesso anno
Willows On The Water
OÝche Chi˙n
Orinoco Flow (1998)
Orinoco Flow (Edit)
Hope Has A Place
Pax Deorum
Only Time (2000)
Only Time
The First Of Autumn
The Promise
Wild Child (2001)
Wild Child (Edit)
Midnight Blue realizzato solo come singolo
Song Of The Sandman (Lullaby)
Only Time (Remix) (2001)
Only Time (Remix)
OÝche Chi˙n
Willows On The Water
Only Time
May It Be (2002)
May It Be
Isobella
The First Of Autumn
Amarantine (2005)
Amarantine
The Comb Of The Wind
The Spaghetti Western Theme From The Celts
It's In The Rain (2006)
It's In The Rain (Edit)
A Moment Lost
Drifting


Malintesi
╚ un malinteso comune che Enya abbia registrato la canzone Adiemus, la quale Ŕ in realtÓ del gruppo britannico Adiemus ma che spesso circola per le reti di file sharing con questa erronea informazione. Analogamente brani di Loreena McKennitt, Sissel Kyrkjeb°, Moya Brennan (la sorella) sono stati spesso attribuiti ad Enya, in particolare quelle che Sissel Kyrkjeb° ha registrato per la colonna sonora di Titanic. Nell'album Solas di Ronan Hardiman (responsabile tra l'altro della colonna sonora di Riverdance) sono state usate tecniche di registrazione per la voce simili a quelle di Enya, ed il disco Ŕ stato spesso preso per suo.

Archivio Cantanti e Gruppi Musicali
[A] ... [D]
[E] ... [H]
[I] ... [O]
[P] ... [Z]

Eventi & News



Rihanna in Italia con il The Loud Tour 2011