Jennifer Lopez

Cantanti .it

Jennifer Lopez

Jennifer López, conosciuta anche con il nomignolo di J.Lo (Castle Hill, 24 luglio 1969) è una famosissima cantante, attrice, ballerina, stilista e modella statunitense di origine portoricana. Lei è indubbiamente un'icona culturale del nostro tempo, ma molti mass-mediologi si sono spinti oltre con le definizioni, definendola come il più importante, imponente e completo status symbol del 2000.

Primi anni
Jennifer nasce nel Bronx da una famiglia di origini portoricane, i genitori Guadalupe (presumibilmente figlia di spagnoli) e David Lopez infatti si trasferirono a N.Y. dall'Isla Bonita in cerca di fortuna. Riuscì così ad apprendere sin da bambina due lingue, inglese e spagnolo. Ha due sorelle: Leslie (un'insegnante di musica) e Lynda, giornalista ormai affermata che ultimamente sta cercando di sfondare in televisione nel tentativo di seguire le orme della ben più nota sorella.

J. Lo iniziò la sua carriera facendo la ballerina di danza classica, moderna e latino-americana. Nonostante le sue movenze sexy la rendessero irresistibile agli occhi degli uomini, inizialmente non riuscì a sfondare, forse a causa di una certà immaturità. Solo dopo qualche anno lei è riuscita ad avere un modello comportamentale più consono, che le ha permesso di togliersi non poche soddisfazioni (come quando, per esempio, riuscì a dialogare con quelli che erano i suoi idoli).


Trasmissioni televisive
Il suo esordio sul piccolo schermo avvenne nella sit-com In living color, nella quale lei interpretava la parte della "ragazza volante", ovvero di una ballerina in erba così soprannominata a causa dei suoi mirabolanti volteggi. Questa particina, in parte autobiografica, fece conoscere la personalità di Jennifer Lopez in tutti gli Stati Uniti d'America.

Successivamente, ebbe delle piccole parti in altri tre programmi televisivi: South Central (raccolta di cortometraggi incentrati sul mondo del ballo e della danza); Seconde chances (primo prototipo di "reality show" nato per narrare le storie di personaggi che volevano sfondare nello "show-biz") e Hotel Malibu (trasmissione amoroso-umoristica in cui interpretava una giovane ragazza ispanica che faceva perdere la testa agli uomini maturi della zona, attirandosi l'antipatia delle mogli).


Il cinema
Ma l'esordio vero e proprio nel mondo del cinema la Lopez lo ebbe nel 1990, anno in cui recitò in alcune commedie quali Mi familia, Money Train e U-Turn. Si mise in luce ben presto e dimostrò le sue capacità interpretative in maniera sorprendente. Dopo il successo del film Selena, in cui Jennifer Lopez ebbe la parte della protagonista, Selena Quintanilla, per lei ci furono solo successi che durano fino ad oggi. Fu molto apprezzata da George Clooney che la volle con sé nel film Out of Sight.

Altre pellicole in cui lei è apparsa sono Anaconda, The Cell, Angel Eyes, Prima o poi mi sposo, Via dall'incubo, Un amore a 5 stelle, Amore estremo, Jersey Girl, questi due ultimi insieme a Ben Affleck che sarebbe stato suo futuro compagno, e Shall We Dance, insieme a Richard Gere. È inoltre apparsa in numerosi programmi televisivi che a volte ha anche condotto.

È considerata particolarmente adatta per le parti romantiche, soprattutto se inserite in film commerciali o di cassetta. Le straordinarie interpretazioni che sforna hanno fatto credere a molti esperti che Jennifer Lopez fosse molto più brava come attrice che come cantante. Inoltre, il suo indiscutibile fascino la fanno diventare perfetta per le parti da femme fatale e da oggetto del desiderio sessuale dei maschi.


Musica
La sua orecchiabile musica, principalmente basata sul genere pop, include anche gli albun J.Lo e On the 6, un riferimento alla linea ferroviaria che lei prendeva nel sottopassaggio del Bronx per arrivare nel sobborgo di Soundview.

Il CD On the 6, che è stato lanciato nel mercato discografico nel 1999, aveva come primo brano uno dei suoi grandi successi, If you had my love (Se tu avessi il mio amore). Inoltre, in questo album, non ha rinunciato alla lingua spagnola e alla musica latina: prova ne è il pezzo "No me ames" cantato in coppia con l'ennesimo (ed attuale) fidanzato Marc Anthony. Pur essendo una hit internazionale, "No me ames" non è uscito negli U.S.A. come singolo. Dopo numerose proteste dei suo fan, Jennifer Lopez si è decisa a rendere noto il video del pezzo contenuto in un DVD. "No me ames" è la versione spagnola del successo di Aleandro Baldi e Francesca Alotta "Non amarmi".

Nell'autunno del 1999 la seconda canzone del CD, ovvero "Waiting for Tonight", è stata lanciata nel mercato discografico. Non fu un successo come i precedenti pezzi, ma riuscì comunque ad avere buone vendite. Il videoclip del brano fu comunque memorabile: si vedeva Jennifer Lopez impegnata in un ballo futuristico nella jungla, con un immenso orologio alle sue spalle che contava i secondi che mancavano all'inizio dell'anno 2000. Inoltre, la canzone divenne un tormentone delle discoteche dopo che un DJ americano la remixò. Quasi ogni ora le trasmissioni musicali, MTV in testa, trasmettevano il video della canzone remixata.

L'album inoltre conteneva altre canzoni famose (come ad esempio "Feelin' So Good") in cui la Lopez duettava con altri artisti famosi, quali Big Pun e Fat Joe. Inoltre, il motivo "Let's Get Loud" fece tornare alla ribalta il ritmo latinoamericano.

Poco dopo il 2000 Jennifer Lopez lanciò un altro pezzo, "Love don't cost a thing", che divenne il primo brano del CD J.Lo e colonna sonora del film omonimo. Inizialmente questo album ebbe poco successo, ma una seconda edizione, uscita nel 2001, ebbe vendite esorbitanti. Il secondo singolo del CD, ovvero "Play" (cantato in coppia con Christina Milian, considerata da molti la sua erede) divenne un tormentone della musica pop, molto ballato nelle piazze e molto ascoltato nelle radio.

Le altre due canzoni del CD, ovvero "I'm Real" (Io sono autentica) e "Aint'It Funny" (Non è divertente), vennero considerate da alcuni magazine americani come le sue canzoni più riuscite e più belle perché rifiutarono il carattere tendenzilamente commerciale della musica di J.Lo, dandogli uno stile più sentimentale e sincero. Tuttavia Jennifer fu convinta dalla sua casa discografica, la Murder Inc., a remixare in stile rap i due brani e a cambiargli il testo, facendo così snaturare completamente il loro messaggio originario. In ogni caso, i pezzi ebbero molto successo tra il 2001 e il 2002.

Collaborò in seguito con alcuni gruppi musicali emergenti, quali i 50 Cent e Nas. Il frutto di questa collaborazione fu il singolo "I'm Gonna Be Alright", di cui fu eseguita anche una versione in stile house. Nel giugno del 2002 uscì un nuovo CD della Lopez, chiamato The Remixes, in cui erano inseriti tutti i suoi pezzi remixati più il promo del suo ultimo film, Enough.


Jennifer Lopez nel videoclip di "I'm glad"Nell'autunno del 2002 Jennifer Lopez pubblicò il suo ultimo album: This is me... Then, nel quale, tra le altre erano inserite alcune canzoni molto popolari: "Jenny From The Block" (nel cui video Jennifer appare nuda ed in topless) nella quale si avvalse della collaborazione di alcuni gruppi rap (gli Styles P, i Beatnuts e gli Jadakiss), "All I Have" (con l'aiuto di LL Coll J) e "I'm glad" (forse il pezzo più sentimentale, anche se il video, ispirato al film Saranno Famosi, fece scandalo a causa del vestiario di Jennifer, quasi sempre a gambe scoperte con un top attillatissimo ed in perizoma).

Solo successivamente lanciò il quarto singolo del CD, ovvero "Baby I love you", che fu colonna sonora del film Gigli. Poi è stato lanciato il quarto pezzo, "The One", nel cui video appare anche il rapper Joe Budden, che contribuì alla melodia della canzone.

Il 18 novembre 2003 è uscito il suo quinto album da cantante, ovvero Reel Me, in cui era incluso un DVD contente alcuni suoi balletti ispirati a canzoni precedenti. In questo CD era contenuta una versione remixata della canzone "Baby I love you" eseguita in coppia con R. Kelly. Nel 2004 uscirono anche canzoni di Jennifer Lopez, cantate in coppia con Marc Anthony e caratterizzate da un miscuglio di rap, dance, pop e salsa.

Il suo ultimo album è Rebirth (Rinascita), uscito dalle sale di prova l'1 marzo 2005. Ed in effetti, questo album segna una rinascita nella parabola di successo Jennifer Lopez, anzi per essere precisi segna un ritorno alle origini, in cui lei era solo una procace e talentuosa ballerina ispano-americana che deliziava gli spettatori con movenze sensuali. I brani più famosi di questo CD sono "Get Right" (numero uno in classifica in Gran Bretagna ed in Italia, oltreché ovviamente in America) e "Hold You Down", eseguito grazie alla partecipazione straordinaria di del famoso rapper Fat Joe.

Tuttavia, il brano di Jennifer "Hold You Down" fu un fallimento. Questo grande insuccesso costrinse la Lopez ad avere con la sua casa discografica ben 125 mila dollari di debiti. Solo un grande successo di Rebirth potrà attenuare questo inaspettato quanto inatteso flop.

Alcune "voci di corridoio" giurano che Jennifer è stanca delle scene musicali e sta cercando di abbandonare il mondo della musica per dedicarsi interamente al cinema. Tali voci sembrano però in contrasto con l'impegno con cui Jennifer ha prodotto gli ultimi CD, in cui ha anche chiesto l'aiuto del compagno Marc Anthony. In seguito, ha anche ordinato che tutte le sue ultime 50 canzoni fossero remixate.


Moda

Statua di cera di J-LoLa Lopez possiede una linea dei vestiti denominata "J.Lo By Jennifer Lopez". La sua è la linea di vestiti più riuscita tra quelle proposte dagli artisti sul mercato industriale. Inoltre, sta progettando di lanciare una linea di cappelli, guanti, top, parei, scarpe e minigonne ispirate alla sua personalità.

Nell'ottobre del 2003 ha anche lanciato un nuovo profumo dal sapore esotico. Nel novembre del 2003, invece, ha lanciato una nuova linea dei vestiti denominata "Sweetface", che ha causato una protesta da parte degli animalisti a causa del numero di animali uccisi per realizzare le pelliccie.

Ha inoltre realizzato un servizio fotografico per promuovere la linea invernale del 2003 di Louis Vuitton. Le immagini di tale servizio furono inserite dappertutto (nei programmi televisivi, nelle pubblicità, al cinema, sui manifesti, ecc.) e contribuirono a rendere J.Lo un sex symbol del nostro tempo.

L'altra merce da lei pubblicizzata include i vestiti per uomo e una linea di acqua di Colonia sempre per uomo attesi per l'inverno 2004 / 2005.

Ha inoltre prodotto un nuovo profumo, chiamato "Glow", che però è stato multato dalla Corte d'Appello americana dato che il nome era già stato brevettato da un'altra essenza. Il successo del profumo le permise però di pagare l'ammenda con facilità.


J.Lo Inc.
Jennifer Lopez ha inoltre fondato, nel 2001, una casa di distribuzione cinematrografica chiamata "J.Lo Inc.". Questa catena di distribuzione si occupa dei prossimi film di Jennifer, in cui ella vorrebbe apparire anche come regista. Tra i "progetti per il futuro" della "J.Lo Inc." si segnalano alcuni film: Carmen, Dirty Girls Social Club e The Hector Lavoe Project.

Questa compagnia ha già prodotto e distribuito alcune pellicole di successo, con protagonista la Lopez stessa, tra cui meritano una citazione particolare The Cell, Prima o poi mi sposo e Un amore a 5 stelle. Questi tre film hanno incassato 350 milioni di dollari in tutto il mondo.


Vita privata
Jennifer Lopez, come quasi tutte le star di Hollywood, ha avuto una vita privata affettiva molto turbolenta: ha, infatti, due matrimoni e tanti fidanzamenti alle spalle. Le prime nozze furono quelle con Ojani Onoa, che si conclusero con il divorzio nel 1998 dopo 21 mesi; il secondo marito fu Chris Judd, il suo ex ballerino di riserva. Anche questa volta, l'unione durò poco: dal 2001 al 2002.

È stata inoltre fidanzata con il cantante Puff Duddy e l'attore Ben Affleck. Quest'ultima relazione, molto chiacchierata, finì nel gennaio del 2004, ma la nostra bella diva si consolò presto; infatti Jennifer Lopez in seguitò si unì a Marc Anthony, sposandolo il 5 giugno 2004 (anche se la newyorkese non lo ha mai confermato). La relazione, che in un primo momento sembrava tranquilla e felice, pare ora essere in crisi, nonostante un forte desiderio di maternità da parte di J.Lo.


Soprannomi
J.Lo o Jaylo
Jen
Jenny
Jenny Lo
La Lopez (The Lopez)
Mrs. Lopez

Fama, popolarità e record
Il suo album On the 6 è stato disco di platino otto volte.
La sua prima canzone, If You Had My Love, è stata nella prima posizione della hit parade per ben nove settimane.
É stata la prima a pubblicare un film (Prima o poi mi sposo) ed un album (J.Lo) nel giro di una sola settimana portandoli entrambi al numero 1 delle classifiche musicali e cinematografiche.
Il suo secondo album, J.Lo, è stato disco di platino nove volte.
Il suo album The Remixes è la prima compilation realizzata interamente con proprio pezzi remixati, ed è l'abum di soli remix più venduto nella storia.
Il suo profumo è stato il più venduto in dieci paesi per più di quattro mesi.
J.Lo è la prima donna inserita per più di tre anni consecutivi nella classifica delle Cento donne più belle del mondo di tutte i rotocalchi americani.
Il suo patrimonio ammonta a 225 milioni di dollari.
É l'unica donna che ha assicurato con una speciale polizza le sue gambe e il suo ammiratissimo fondoschiena.
É l'artista ispanica ad aver debuttato negli USA con maggiore precocità: era famosa già a 17 anni.
Ha venduto oltre 50 milioni di dischi nella sua carriera.

Discografia

Album
1999 "On the 6"
2001 "J. Lo"
2002 "The Remixes"
2002 "This is Me... Then"
2005 "Rebirth"
2006 "Como Ama Una Mujer (in spagnolo, edito in America Latina, Spagna e Portogallo)"

Singoli
1999 "If You Had My Love"
1999 "Waiting for Tonight"
2000 "Feelin' So Good"
2001 "Love Don't Cost a Thing"
2001 "Play"
2001 "Ain't It Funny"
2001 "I'm Real"
2002 "Ain't It Funny"
2002 "I'm Real"
2002 "I'm Gonna Be Alright"
2002 "Jenny from the Block"
2002 "All I Have"
2003 "I'm Glad"
2004 "Baby I Love You"
2005 "Get Right"
2005 "Hold You Down"

DVD
1999 "Feelin' So Good"
2001 "Let's Get Loud"
2003 "The Reel Me"

Filmografia
Tra parentesi il nome del personaggio interpretato.

1986 - My Little Girl (Myra)
1990 - In living color (serie TV)
1993 - Second Chances (serie tv) - Melinda Lopez)
1993 - Nurses on the line: the crash of Flight 7 (film tv - Rosie)
1994 - Hotel Malibu (serie tv - Melinda Lopez)
1995 - Money Train (Grace Santiago)
1995 - Mi familia (Maria Sanchez )
1996 - Jack ( Miss Marquez)
1997 - U Turn - Inversione di marcia (Grace McKenna)
1997 - Anaconda (Terri Flores)
1997 - Selena (Selena Quintanilla)
1997 - Blood & Wine (Gabriela)
1998 - Out of Sight (Karen Sisco)
1999 - Z la formica (Voce di Azteca)
2000 - The Cell
2001 - Angel Eyes (Sharon Pogue)
2001 - Prima o poi mi sposo (Mary Fiore)
2002 - Un amore a 5 stelle (Marisa Ventura)
2002 - Via dall'incubo (Slim Hiller)
2003 - Amore estremo (Ricki)
2004 - Shall we dance? (Paulina)
2004 - Jersey Girl (Gertrude Steiney)
2005 - Bordertown (Lauren)
2005 - An unfinished life (Jean Gilkyson)
2005 - Monster-in-Law (Charlotte "Charlie" Honeywell)
Archivio Cantanti e Gruppi Musicali
[A] ... [D]
[E] ... [H]
[I] ... [O]
[P] ... [Z]

Eventi & News



Rihanna in Italia con il The Loud Tour 2011