Loretta Goggi

Cantanti .it

Loretta Goggi

Loretta Goggi (Roma, 29 settembre 1950 - ) è una cantante, attrice e show girl italiana.

Esordi
I primi a notarla e a proporla per la radio nel 1959 sono Silvio Gigli e Corrado. All'età di dieci anni partecipa al provino di Sotto processo, viene ingaggiata e il discreto successo che ne derivò le permise di essere tenuta d'occhio da Tony Aloisi. Quest'ultimo la affidò a Nico Fidenco, che le fece incidere il suo primo 45 giri.

Appare in molti sceneggiati celebri come I Miserabili, Demetrio Pianelli, Delitto e castigo ma quello che le regala la popolarità è La freccia nera del 1968. Nel 1969 è animatrice al fianco di Pippo Baudo in Caccia alla voce, dove si scopre la sua grande abilità nelle imitazioni. Questo si rivelerà essere il suo trampolino di lancio per un'intensa carriera televisiva e teatrale.

Anni settanta
Proprio affiancando il presentatore Pippo Baudo, si rivela ottima intrattenitrice nella conduzione di Canzonissima del 1972, dove ottiene il suo primo successo discografico con la sigla d'apertura Vieni via con me(taratapunziè), dopo la quale pubblica il 45 giri Mani Mani. Sotto l'etichetta della CBS usciranno altri quattro 45 giri. Nel 1973 è con Alighiero Noschese la mattatrice di Formula 2 il programma televisivo più seguito dell'anno.

Nel 1977 parte con un tour in tutta Italia con sua sorella Daniela Goggi dal titolo "Go & Go" e anche un disco da hit parade dal titolo Domani. Nel 1978 in coppia sempre con Daniela Goggi e con la partecipazione di Pippo Franco, per la regia di Antonello Falqui, conduce Il ribaltone: rimaste nella memoria le due sigle "Voglia" e "Sto ballando"(cantata solo da Daniela Goggi, tranne che per il mercato spagnolo in cui è cantata da entrambe le sorelle con il nome "Hermanas Goggi"). Il regista aveva già apprezzato l'energia e la bravura delle due sorelle nello spettacolo itinerante "Go & Go".

Nel 1979 conduce la prima edizione di Fantastico, con picchi di audience superiori a 25 milioni di spettatori. Proprio in quel programma lancia uno dei suo brani più noti "L'aria del sabato sera". Lo si ritrova nei primi posti della hit-parade assieme a un altro suo brano "Cicciottella", sigla della striscia settimanale dedicata alla lotteria.


Anni ottanta
Nel 1981 partecipa al Festival di Sanremo conquistando il secondo posto con il suo brano più celebre e rappresentantivo, "Maledetta Primavera", brano portante del LP Il mio prossimo amore, dove spiccano la canzone omonima, Se mi sposerò e Assassina, quest'ultima scritta da Donatella Rettore. Sempre nel 1981 con Gigi Proietti nella commedia musicale Stanno suonando la nostra canzone sbanca i botteghini teatrali di tutta Italia.

Gli anni seguenti rappresentano il momento più felice e declamato della carriera della show-girl romana, la quale è impegnata nella conduzione dei primi varietà sulle reti Fininvest, Hello Goggi (Canale 5), Gran varietà (Rete 4, allora Tv Mondadori); nel 1983-1984 torna su Rai Uno con Loretta Goggi in quiz, trasmesso anche l'anno seguente. Nel 1986 conduce il Festival di Sanremo: è la prima donna a condurlo in prima persona. Per lei Mango scrive la sigla d'apertura "Io nascerò", un grande successo discografico, inserito poi nell'album C'è poesia nel quale Loretta canta in coppia con diversi cantautori (esperienza ripetuta nel 1987 con C'è poesia due). Seguono altri cd: Donna io donna tu (1988), Punti di vista (1989) e Si faran... canzone (1991) e i più recenti che raccolgono i suoi maggiori successi, 'Collection (2000) e Le più belle canzoni di... (2005).

Dopo Sanremo '86 continua il sodalizio con la Rai, con la quale mette in piedi un successo dopo l'altro da Il bello della diretta e Canzonissime(in cui compare nuovamente , insieme a lei, anche Daniela Goggi, nel ruolo di Discolina) a Ieri, Goggi, Domani, fino a Via Teulada, 66, programma della fascia di mezzogiorno.


Anni novanta
Nel 1991 si affaccia a Telemontecarlo per condurre Festa di compleanno. Torna a Mediaset per la conduzione insieme a Mike Bongiorno di tre edizioni diViva Napoli e per la sit-com Due per tre con Johnny Dorelli. Si allontana dal piccolo schermo dove torna come ospite o in occasione di qualche special (Il Canzoniere delle Feste su Raidue, La Zanzara d'oro su Raiuno, Innamorati pazzi su Canale 5).

Nel 1998 ritorna in televisione per condurre in prima serata Il mio canto libero, concerto-evento dedicato a Lucio Battisti, scomparso alcuni giorni prima. In diretta da piazza del Campidoglio di Roma, lo spettacolo, dove la stessa Loretta interpreta due brani del cantautore, ottiene uno straordinario successo di pubblico, tenendo sintonizzati su Canale 5 più di otto milioni di telespettatori.


Anni recenti
La sua attività teatrale riprende con la commedia Bobbi sa tutto e con il musical Hello Dolly prodotto nel 1999 e rappresentato sino al 2003. Nel 2004-2005 è protagonista, sempre a teatro, del musical Molto rumore (senza rispetto) per nulla, liberamente ispirato alla celebre opera di Shakespeare e diretto da Lina Wertmuller. Nel 2005 è presidente della giuria di Miss Italia. Fa notizia il suo ritorno al cinema dove interpreta la madre del personaggio protagonista nel film Gas, ottenendo la nomination al Nastro d'Argento 2006 come migliore attrice non protagonista.

Per la prossima stagione 2006-2007 s'appresta a rappresentare Se stasera sono qui, il suo primo one-woman show, diretta dal compagno Gianni Brezza.


Riconoscimenti
Rosa d'argento al Festival di Montreaux per il programma televisivo Il ribaltone(insieme a Daniela Goggi).
Telegatto per la migliore sigla televisiva, L'aria del sabato sera (1979-80).
Secondo posto al Festival di Sanremo del 1981 con la canzone Maledetta Primavera: per il grande successo di vendite le viene conferito il disco di platino e la vela d'oro a Riva del Garda.
Telegatto nel 1984 per Loretta Goggi in quiz.
Telegatto nel 1988 come personaggio femminile tv dell'anno (per il programma televisivo Ieri, Goggi, domani).
Doppio Oscar della TV nel 1989 per la sigla di Via Teulada, 66 intitolata "Il mio uomo", scritta da Ron, e come personaggio femminile televisivo della stagione.
Biglietto d'oro nel 1996 con Johnny Dorelli per gli incassi dello spettacolo teatrale Bobby sa tutto.
Nel 2000 con Enzo Gragnaniello s'aggiudica il primo posto a "Viva Napoli" per l'interpretazione del brano "Cu'mme"
Nel 2002 riceve il Premio Canova "Oltre lo spettacolo"

Discografia

Album
1972 - Vieni via con me
1973 - Formula 2
1978 - Il ribaltone
1981 - Il mio prossimo amore
1981 - Stanno suonando la nostra canzone
1982 - Pieno d'amore
1986 - C'è poesia
1987 - C'è poesia 2
1988 - Donna io donna tu
1989 - Punti di vista
1991 - Si faran...canzone

Compilation
1981 - Loretta Goggi
1986 - Le più belle canzoni di Loretta Goggi
1986 - Il bello della...Goggi
2000 - "Collection" (doppio cd) 2005 - "Le più belle canzoni di..."

Archivio Cantanti e Gruppi Musicali
[A] ... [D]
[E] ... [H]
[I] ... [O]
[P] ... [Z]

Eventi & News



Rihanna in Italia con il The Loud Tour 2011