Tony Tammaro

Cantanti .it

Tony Tammaro

Vincenzo Sarnelli, meglio conosciuto come Tony Tammaro, nato a Napoli nel 1961 è un cantante e cantautore napoletano.

Da molti anni compone canzoni satiriche il cui soggetto è la "Tamarraggine", ossia tutto ciò che è ostentatamente imitativo di stili di vita di alta classe da parte di individui del volgo.

Analoghi, per certi versi, ai "coatti" romani ed ai "burini" di ogni grande conurbazione, i tamarri rappresentano esemplarmente la volontà di distinzione di quei segmenti sociali non assimilati alla borghesia dominante; spesso tutt'altro che poveri, fanno uso delle automobili e dell'abbigliamento come indicatori sociali. E Napoli, città dotata di formidabile autoironia, li prende bonariamente in giro criticandone gli "eccessi" e mettendone in rilievo sia le peculiarità di valenza negativa che gli aspetti positivi.

Tony Tammaro, come un attore che segue il metodo Stanislawsky, ha scelto di essere, nella finzione artistica, uno di loro per poterne parlare. A cominciare dal nome d'arte, in cui il cognome allude al tamarro senza nominarlo. Del resto Tammaro è un nome molto popolare nell'area del napoletano. In provincia di Caserta esiste addirittura un paese che si chiama San Tammaro.
Talvolta il cantautore si è allontanato dal tamarro per rivolgere la propria attenzione al cittadino basso-borghese in genere, con le sue manie, le sue fobie e i suoi sogni di riscatto. Nelle creazioni di Tony Tammaro i personaggi hanno sempre qualcosa di incongruente, sono "pezzottati", il che non significa che siano falsi, anzi, più congruamente sono teatrali e barocchi: si appalesano e si dissimulano, come Pulcinella, mentono spudoratamente su se stessi e si confessano al contempo. Come nella canzone in cui un bulimico si confessa ("Pecché je song' 'n animale") ma subito dopo svia l'attenzione dell’ascoltatore sui cibi nel tentativo di oggettivare la propria fame insaziabile, elencandone velocissimamente una enorme varietà; nell'album nel quale, fra un brano e l’altro, si svolge il filo conduttore di una inventata ma possibile Radio Tamarra Sound, emittente "appezzottata", ovvero simile e nello stesso tempo dissimile rispetto a quelle legali. Sebbene il DJ dica cose assurde, non si potrebbe giurare che quelle assurdità non siano possibili o addirittura realistiche.

Tony Tammaro dà inizio alla sua carriera nel 1989, registrando la "prima cassetta di musica tamarra": tra le dieci canzoni di questo album, spicca senz'altro "Patrizia", la più famosa del cantante, dedicata ad una "reginetta" di una spiaggia tamarra.
Nel 1992 partecipa al festival di San Scemo, vincendolo. Tony Tammaro continua ad incidere fino al 1993 canzoni di buon successo; dopo uno stop di quattro anni, torna nelle sale di registrazione per pubblicare "Monnezzarium". Simpatica e molto satirica è "'O trerrote"; in questa canzone, Tony Tammaro narra di un triciclo carico di meloni che, in seguito ad un incidente nei pressi di Casoria (NA), si ribalta; il povero conducente, alquanto irritato, chiede aiuto invano, mentre gli automobilisti pensano a fare "scorta" di meloni: Tony Tammaro, infatti, denuncia l'atteggiamento di alcune persone che, oltre ad essere insensibili, cercano di approfittare anche in situazioni simili delle disgrazie altrui. Tony Tammaro, nel 1999, rilascia un doppio CD di 48 canzoni, una sorta di antologia delle sue canzoni "tamarre".

Nel 2005 è uscito il nuovo album tanto atteso, "The Dark Side Of The Monnezz" (il cui titolo è ispirato all'album The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd (1973)), in cui Tony Tammaro fa la satira dei "tamarri" moderni, che cercano di parlare inglese - a modo loro - e di aprirsi ad un nuovo mondo. Sempre del 2005 è "Il tricheco" con la quale Tony affronta in maniera matura ed originale una tematica "extranapoletana": il patetico mondo dei talkshow. In questa canzone ironica, a tratti amara, ma sempre realistica, è ben facile individuare chi sia "il tricheco" ed i trucchi che usa nel dispensare microfoni e lacrime per "fare fessi agli italiani".

The dark side of the munnezz:
Non chiamarmi Annarella;
Scarication telephon;
Questione di gel;
Amanti;
'A munezz d'a gent;
Saturday;
Io sto cu' tte;
'O feeling;
Pe salvà' 'o cellulare;
Supersantos;
Amico che compri i miei dischi;
Trucida.
Archivio Cantanti e Gruppi Musicali
[A] ... [D]
[E] ... [H]
[I] ... [O]
[P] ... [Z]

Eventi & News



Rihanna in Italia con il The Loud Tour 2011