hide

Cantanti .it

hide

Hideto Matsumoto, detto hide era un cantante e chitarrista rock molto famoso in Giappone e conosciuto anche all'estero, tutt'ora.
L'infanzia
Nasce il 13 dicembre 1964 a Yokosuka, nella prefettura di Kanagawa. La sua non è un'infanzia molto felice, dovuta all'obesità (pesava infatti 80 chili), e per questo viene preso in giro dai compagni di classe. Verso i 15 anni però la sua vita subisce una svolta. Comincia ad innamorarsi della musica rock, e il suo gruppo preferito sono i Kiss, che lo ispireranno per le sue canzoni. La nonna, che fa l'estetista, gli tinge i capelli per la prima volta, e la madre gli compra una chitarra elettrica usata, una Gibson (e per questo così viene soprannominato dai compagni di classe), con la quale impara da autodidatta a suonare, riproducendo le canzoni ad orecchio. Comincia però a frequentare cattive compagnie: il fumo e l'alcol lo accompagneranno per tutta la sua vita, ed è anche per questo che poi lo vediamo diventare velocemente magro.

Le Band
Fonda la sua prima Band al liceo, i Saber Tiger (o Saver, la "v" e la "b" hanno lo stesso suono nella lingua giapponese). Il gruppo ha abbastanza successo nonostante la scuola malsopporti strumenti musicali così antitradizionalisti. Purtroppo però ci sono parecchi contrasti fra i membri, e la band si sfascia. Hide è talmente rammaricato da interrompere la sua carriera musicale e inizia a studiare per diventare parrucchiere. Ma arriva la telefonata di Yoshiki, leader degli X (che diventeranno poi X Japan), che vede in lui un grande talento e lo invita ad entrare nella sua band. Lo troviamo quindi che entra negli X Japan nel 1987, come prima chitarra elettrica. Il gruppo diventa il più gettonato del Giappone, poiché fonda il visual rock, ovvero un tipo di rock basato sull'apparenza, sul look. Inizialmente tutti i membri infatti si vestono in modo vistoso, si dipingono il viso. Anche se a volte si vestono in modo femminile, questo non vuol dire assolutamente che siano gay, anzi. Seguono poi vari stili: gotico, dark, punk. Col passare del tempo però i membri perdono questa caratteristica e si vestono più normalmente, a parte hide. Lui rimane infatti sul visual/punk. Parallelamente agli X Japan, hide svolge anche una carriera da solista, dove è anche vocalista, ed è anche leader degli Spread Beaver, e degli Zilch, un gruppo americano le cui canzoni si basano sull'ironia a sfondo sessuale. Mentre la musica degli X Japan è vicina al progressive, quella di "hide with Spread Beaver" è più un rock veloce e un gioco di chitarre, le canzoni infatti spesso sono allegre, marcate poi dalla sua voce. Sfortunatamente però anche gli X Japan si sciolgono, a causa di Toshi, il vocalista, che vuole intraprendere una carriera da solista. Fanno così il loro ultimo concerto , "the Last live", il 31 dicembre 1997, con le lacrime di tutti , hide compreso. Lui comunque non si lascia scoraggiare, e ha molti progetti in corso, e, oltre al tour che deve fare con gli Spread Beaver, si propone di riunire gli X Japan entro il 2000 e di essere lui il vocalist. Ma questi sogni vengono troncati.

Hide si dimostra una persona molto umana, intanto perché aiuta i debuttanti chitarristi a venire fuori, e perché fa opere di bene, come aiutare a combattere l'AIDS. In particolare una bimba affetta da una rara malattia gli fa appello, e lui dona il suo midollo osseo per poterla salvare.

La fine
La mattina del 2 maggio 1998 hide viene trovato in fin di vita dalla sua ragazza, Emi Takahashi. Infatti la sera prima aveva bevuto molto, e pare che la notte, per farsi il massaggio alla nuca (che molti chitarristi fanno a causa del peso della chitarra) abbia usato un asciugamano con l'aiuto della maniglia del bagno e che ne sia rimasto soffocato. Non tutti pensano che sia stato un incidente. Alcuni infatti sostengono che si tratti di suicidio, o addirittura di omicidio. E così muore il dio del rock giapponese. Il funerale si tiene il 7 maggio 1998 (in seguito il suo corpo è stato cremato e le sue ceneri buttate nel Pacifico dalle parti di Los Angeles, città che lui adorava), tra i pianti di tutti i fan, che si accalcano intorno al tempio dove si svolge la cerimonia. Gli X Japan qui suonano per l'ultima volta in suo onore "forever love", e Yoshiki fa un discorso. Dice che hide era una grande persona, gentile e dolce, e anche se a volte quando beveva molto facevano a botte lui il giorno dopo chiedeva sempre scusa. A volte Yoshiki considerava hide come suo fratello maggiore, a volte minore. "Ormai devo lasciarmi questa tragedia alle spalle e tirare avanti, e invito i fan a fare altrettanto. Salutate hide, e vegliate con amore sul suo sonno eterno", così conclude. Nonostante abbia detto ciò, alcuni fan si suicidano il giorno stesso, per sentirsi più vicini al loro idolo.


Il ricordo
In suo onore è stato aperto l'hide Museum, un museo che contiene molti suoi oggetti e vestiti che lui stesso, insieme alla sua ragazza, ideava. Purtroppo nel maggio del 2005 è stato chiuso, nonostante molte proteste. Gli Spread Beaver non hanno rinunciato al loro tour, che hanno fatto in aiuto di band nuove che hide stesso aveva promosso. Hide li ha accompagnati nel tour, sembrava che fosse lì con loro, grazie al grande schermo che rifletteva la sua immagine. Questi gruppi in suo onore hanno fatto un album, "hide tribute spirit". Hide rimarrà nei cuori di tutti coloro che lo amavano e che ancora lo amano, poiché essi lo sentono ancora vicino, più vicino di quanto si possa credere.

Archivio Cantanti e Gruppi Musicali
[A] ... [D]
[E] ... [H]
[I] ... [O]
[P] ... [Z]

Eventi & News



Rihanna in Italia con il The Loud Tour 2011